Ecco tre ricette salva cena facili e veloci.

Io mangerei pasta sempre, mi devo limitare per i miei problemi di salute e prediligo le paste integrali, di kamut, di farro, di riso e mais ecc.ecc… Se usate una buona pasta di Gragnano però è meglio!!! 😀

PASTA ACCIUGHE E CIPOLLE

E’ uno dei miei sughi veloci preferiti. Si sposa bene con la pasta lunga, per cui spaghetti, linguine, bigoli e non vi sbagliate. Non l’ho mai provata con la pasta all’uovo, verificherò.007

Prendere un pentolino altro e mettete l’olio evo sul fondo. Calcolate una cipolla a persona. Tagliatele fini fini e scegliete quelle bianche che sono più dolci. Mettete a stufare in un pentolino con l’olio a fuoco lentissimo, coperte,  e aggiungete 6 filetti di acciuga ( di più se la volete più forte) e lasciate stufare, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua se necessita. Deve cuocere almeno 20 minuti, le cipolle devono diventare trasparenti e morbidissime. Io non salo perché bastano le acciughe, ma io mangio poco salato, per cui regolatevi di conseguenza.

Nel frattempo cuocete la pasta e scolatela, aggiungete una noce di burro e condite con il sugo. Lasciate insaporire un minuto e poi aggiungete una manciata di pecorino e parmigiano grattugiati. Servite con una girata di pepe misto, che è profumatissimo e ci sta da dio.

Vino in abbinamento: un Sauvignon va benissimo.

 

PASTA ALLE ZUCCHINE013

Ideale per la pasta corta, si cuoce mentre si prepara la pasta.

Grattugiate 2-3 zucchine con la grattugia media e mettetele a stufare in una padella, con olio evo, uno spicchio di aglio e un peperoncino.  Salate e cuocete a fuoco vivace, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura se asciuga troppo. Scolare la pasta, buttarla in padella e condire con parmigiano e una girata di pepe. Più facile di così!!!!

 

003Lo stesso sugo è ottimo con la variante salmone: aggiungere del salmone crudo sminuzzato gli ultimi minuti di cottura e  procedete come sopra, evitando il parmigiano e aggiungendo aneto fresco se ne avete ( ma c’è chi lo mette e va bene lo stesso).

 

 

 

 

PASTA CREMOSA

Questa  è una ricetta poco dietetica, ma goduriosa.003

Prendete un formato di pasta tipo conchiglie e mettetela a cuocere. Mettete uno spicchio di aglio con un po’ di olio evo in un pentolino a soffriggere, poi aggiungete la passata di pomodoro( io uso Mutti), regolate di sale e pepe e portate a cottura, se volete mettete un po’ di paprika. Nel frattempo portate a cottura la pasta che avete scelto, ricordandovi però di buttare due belle manciate di piselli surgelati quando calate la pasta. Scolate il tutto e condite con il sughino rosso, tre cucchiai di panna ( io uso quella di riso e devo dire che non viene male) e abbondante parmigiano. Riccardino Fuffolo ha pensato di aggiungere alla fine qualche oliva taggiasca e devo dire che il risultato finale non era male.

 

 

 

 

Annunci