004

ideato per la mia amica Simo arrivata dalla Francia!

 

 

D’estate le tartare risolvono in pochi minuti le cene serali. Preparatele mezz’ora prima di servirle; per la carne è bene che sia fuori frigo da almeno mezz’ora, viene meglio.

 

Ho preparato una tartare di manzo, tritando un cipollotto, aggiungendolo alla carne, salando, pepando, aggiungendo olio evo, un quarto di spicchio di aglio tritato finissimo, un cucchiaio di senape e uno spruzzo di salsa Worcester. Alla fine ho aggiunto un rosso d’uovo crudo, mescolando bene. Ho servito con pomodorini datterini in insalata, conditi con poco olio e basilico.

Per la tartare di tonno, ho tagliato una bella fetta di tonno a cubetti piccolini, ho aggiunto due fette di mango tagliato a cubetti e condito con olio, peperoncino, zenzero fresco tritato, menta, sale e pepe. Ho spruzzato di lime alla fine e ho servito.

Per la tartare di salmone, ho tolto le lische dal salmone e l’ho tagliato a cubetti piccoli. L’ho condito con aneto, salsa di soia, senape in grani, olio e pepe, buccia di limone grattugiata.

 

Potete accompagnare le tartare con una fresca insalata, io ho la fortuna di averne sempre disponibile dall’orto e trovo che sia l’abbinamento migliore.

Vino consigliato: FRANCIACORTA DOCG, oppure un buon Muller Thurgau se  non amate le bollicine o un bianco Colli Orientali del Friuli Superiore o un Siciliano tipo Grillo, tutti  ben strutturati( questi sono i vini che ho provato io….ovviamente il mondo-vino consente infiniti abbinamenti)

 

Questo post è dedicato alla mia amica Simo, che oggi compie gli anni e per la quale ho preparato questo piatto quando è venuta a trovarmi dalla Francia!!! Tanti auguri Simo!!! 😀

 

 

 

Annunci