Ogni anno scopro qualcosa di nuovo che non conoscevo.

In cucina, per il 2013,  è toccato:

untitled

passion fruit ❤

-al frutto della passione, che ha un profumo pazzesco ed  è buono come la passione! Paradisiaco sullo yogurt greco, nei cocktail con il rum, buono per far salse per panne cotte, buono con il pesce crudo, insomma: ci piace!

-al sale integrale( quello grigio, non trattato della Bretagna) : da solo, aromatizzato con rosmarino essiccato, non lo mollo più;

-al sommacco, che è una spezia iraniana, ottima con insalate, con le verdure, con il riso;

grande_bacche-di-goji

bacche di goji

-alle bacche di goji, che pare siano elisir di lunga vita;

-ai semi di girasole, che sono ottimi nelle insalate, saltati nelle zuppe, nei pani e nelle focacce;

-ai semi di chia, che mi ha regalato la mitica Giuliana, ricchi di calcio e acidi grassi essenziali, vitamine e minerali, io li metto nelle insalate;

-alle carote viola, che mi permettono di giocare con i colori in cucina portando un sacco di vitamine e sali minerali.

Mi rendo conto di essere monotematica e blindata in cucina, ma questa è la mia passione. Con questa crisi è facile soddisfare le mie curiosità con pochi euro, guadagnando in salute. Consiglio a tutti di essere più curiosi in cucina, di arricchirla spesso di ingredienti nuovi: portano allegria e allontanano la noia. 😀

Per quanto riguarda i libri, ho scoperto due autrici che mi piacciono assai: Chiara Gamberale e Silvia Avallone. Presto ve ne parlerò recensendo i libri che ho letto ( https://aspettandolalbaa.wordpress.com/2014/02/11/per-dieci-minuti/). Mi piace scoprire nuovi autori e imparare a conoscerli tramite le loro parole. Consiglio caldamente di seguire queste due donnine: sono veramente brave.

050

piccolo paradiso terrestre

Per quanto riguarda i luoghi, date le scarse finanze e l’impossibilità di espatriare, sono rimasta nella nostra bella Italia. San Fruttuoso è stata la meta di quest’anno, nella nostra amata Liguria.  Pranzo al sacco, traghetto e la gita diventa fantastica, soprattutto se portate con voi pinne, maschera e boccaglio!

Vedete che con poco si possono conoscere un sacco di cose nuove, basta tenere gli occhi aperti, informarsi e risparmiare qualche soldino( impresa sempre più ardua, che per il 2014 mi metterà a dura prova. Come ho già detto in un precedente post, sto provando a piantare denari, nella speranza che diano buoni frutti).

Annunci