Un film, per caso.

Una serata delle nostre, con la tuta, sul divano, vicino alla stufa. Un film scelto a caso, di cui  non hai mai sentito parlare.

Una storia d’amore, due attori giovani e bravi.one-day

Capita che certi momenti di un lungometraggio senza infamia e senza lode, carino e godibile, ti colpiscano al punto da farti venire i lacrimoni, quelli che devi respirare a fondo per non metterti a piangere davanti a lui.

Il film dosa bene i momenti di riflessione, coinvolgendo lo spettatore, lasciando qualche domanda aperta che nei giorni successivi alla visione lo accompagneranno per trovare risposte.

One day, guardatelo.

A noi ha fatto pensare molto, perché amore e amicizia sono tematiche che ci toccano da vicino, sono anche un po’ la nostra storia.

L’insegnamento è che non deve per forza esistere un lieto fine, quello sarà anche  il destino a dirlo, ma quel che conta è vivere il momento, vivere giorno per giorno, seguendo quel filo rosso che ci lega, facendo esperienza, crescendo insieme.

E poi è bello la serata dopo ritrovarsi e scoprire che anche lui ci ha pensato, commuovendosi come hai fatto tu, pensando che sì, dietro un grande amore c’è sempre anche una grande amicizia, c’è la solidarietà, c’è la fiducia profonda.

Annunci